by I pasticci di Roby

by I pasticci di Roby
in cucina mettici il cuore...perchè cucinare per gli altri è un atto d'amore

giovedì 12 novembre 2015

CREPES O CRESPELLE...questo è il dilemma!!!

..e in un modo o nell'altro, la risposta ce la dobbiamo dare! Mi sono documentata e ci provo, ovvero, sembrerebbe che per crèpes si intenda la versione dolce  di questa preparazione, viceversa per crespella si intende quella salata. In ogni caso, sia che siano dolci o sia che siano salate, quando arrivano in tavola riscontrano sempre un enorme successo.
Le crèpes dolci o salate richiedono pochi ingredienti e una preparazione molto semplice e la pastella usata è uguale per ambedue le versioni...nel caso di quelle dolci, tuttavia, possiamo diminuire un pò di sale aggiungendo un pò di zucchero.
Quindi oggi noi vedremo come prepararle, e magari domani ci divertiremo a farcirle.
INGREDIENTI per 12 crèpes o crespelle
100 g di farina
2 uova.
1,5 dl di latte
sale q.b. 
COME PROCEDERE
Rompete in una terrina le uova e sbattetele con il sale; in un altro recipiente diluite la farina con il latte, quindi unite i due miscugli e lavorateli bene fino ad amalgamare bene gli ingredienti.
Lasciate riposare la pastella per almeno 30 minuti in luogo tiepido ed avendo avuto cura di  coprire il recipiente con della pellicola trasparente.
Per la cottura, ungete un padellino con pochissimo burro, fate scaldare leggermente e versatevi una quantità di pastella fino a velare il fondo della padella; appena la superficie appare rassodata e leggermente  dorata, voltatela delicatamente e procedete allo stesso modo per l'altro lato. procedete così fino ad esaurimento della pastella.
VARIANTI
- sostituite due cucchiai di latte con uguale quantità di brandy, Grand Marnier, rum o kirsch;
- aggiungere la scorza grattugiata di un agrume;
- sostituire parte della farina con farina di mandorle, noci, nocciole, pistacchio o castagne;
ALCUNI SUGGERIMENTI
- Le crèpes si conservano in frigorifero impilate una sull'altra avvolte da pellicola alimentare;
- per una conservazione più prolungata si possono anche surgelare;
- se al momento dell'uso i bordi risultassero troppo secchi basterà mettere le crèpes tra due piatti, sopra una pentola in ebollizione.

4 commenti:

  1. Grazie,chiarissima,a domani per la farcia

    RispondiElimina
  2. Ma certo, sarò puntualissima!

    RispondiElimina
  3. Eccomi carissima Roby ^_^ ti seguo con piacere sei già nella mia blogroll ^_*
    Ottime le crepes e grazie per i consigli!!! a presto!! ciaoooooooo

    RispondiElimina
  4. Ciao, eccomi.
    Ma guarda, non sapevo della differenza!
    Bacioni e a presto.

    RispondiElimina